Profumi, guida all’acquisto

profumi nuoviI profumi occupano un posto importante nella nostra vita, sia quelli che percepiamo che quelli che indossiamo. E’ un mondo variegato di emozioni olfattive che possono rievocare ricordi o sottolineare nuove sensazioni.

A tutti è capitato prima o poi di dire: – Da domani cambio vita!! Quando scatta quella voglia di cambiare, si comincia con un nuovo taglio di capelli, un vestito nuovo, avvolte una decisione più drastica come quella di un lavoro nuovo oppure semplicemente voglia di profumi nuovi. Già, un profumo nuovo… ma come scegliere quello giusto???? Sembrerebbe facile, ma non sempre l’impresa si rivela tanto semplice…

Tutte noi conosciamo la differenza tra Parfum, Eau de Parfum, Eau de Toilette, Eau de Cologne e Eau Fraiche? Ovviamente il dubbio non deriva dal fatto che magari non tutti masticano il francese. I termini sono vari e dipendono dalla concentrazione di olio ( fragranza) rispetto a quella di alcol e, più alta è la concentrazione di olio, più a lungo si sente la fragranza:

profumi scelta

Parfum 20-30%

Eau de Parfum 15-20%

Eau de Toilette 5-15%

Eau de Cologne 2- 4%

Eau Fraiche 1-3%

Spesso la scelta è semplicemente tra Eau de Parfum, che aderisce più a lungo alla pelle ed è meno irritante, perché contiene meno alcol, e Eau de Toilette, che dura di meno ed è anche meno costoso.

Perché lo stesso profumo cambia nel corso della giornata? Le note olfattive di un profumo sono divise in tre strati in proporzioni diverse: Testa 30%, Cuore 50% e Fondo 20% che si possono immaginare come una piramide( infatti si parla di piramide olfattiva) . Le note di testa dei profumi si percepiscono per ca 8-15 minuti, quelle di cuore durano fino a 30 minuti e le note di fondo emergono dopo 30/40 minuti e si sentono fino a 24 h.

Naturalmente anche noi influiamo sulla percezione di un’essenza. Nella scelta si deve tener conto del diverso PH della pelle di ognuna di noi. Se ci piace il profumo della nostra migliore amica oppure quello di una sconosciuta incrociata per caso per strada proviamolo prima su di noi per un giorno, per vedere come cambia dal mattino alla sera.

I profumi sono come un vestito, se sta bene addosso ad un’altra persona non significa che stia benissimo anche a noi e viceversa, ovviamente. Il profumo però, rispetto ad un vestito che, anche se ci stava orrendamente, dopo un po’ nessuno ricorderà, lascia un ricordo di noi anche quando saremo andate via. Dunque impariamo a distinguere bene ciò che ci piace da ciò che ci sta bene perché dobbiamo scegliere quello che meglio ci rappresenta.
La cosa migliore è andare in profumeria e farsi consigliare dalla commessa di fiducia a trovare quello giusto nell’universo di profumi, dopo magari aver espresso una preferenza per un determinato fiore, una spezia alimentare oppure un frutto. Da questa informazione, considerando le 7 famiglie olfattive, può partire la scelta della nuova fragranza che renderà la nostra estate indimenticabile.

Certificati Bianchi per premiare le good practices di efficientamento energetico

I Certificati Bianchi  sono un incentivo per far risparmiare energia fossile al nostro paese. Essi sono uno strumento per incrementare la consapevolezza e anche la voglia di fare del bene al nostro pianeta e non solo. In realtà sono pensati per premiare tecnologie innovative che non si sono ancora affermate sul mercato. Comunque i Certificati Bianchi, detti anche Titoli di Efficienza Energetica, rappresentano un modo per risparmiare e guadagnare allo stesso tempo, un’opportunità da cogliere al volo.

I Certificati Bianchi si sono affermati in Italia come uno strumento di incentivazione e risparmio che funziona. Il nostro paese è leader in Europa per quanto riguarda questo tipo di sistema dei titoli negoziabili.

Certificati Bianchi -incentivi

Certificati Bianchi con Tecno srl

Non tutti i paesi europei, nonostante tutti debbano attivarsi per il raggiungimento degli obbiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto del 20-20-20, hanno aderito o messo in atto questa pratica dei Titoli di Efficienza Energetica.

Molti si limitano ad osservare l’esempio dell’Italia oppure della Francia, paesi in cui il sistema, ormai attivo dal 2004 è ampiamente consolidato. Il loro scetticismo, però si deve dire, è dovuto al fatto che questi paesi, prendiamo il caso della Germania, hanno già delle pratiche in atto per promuovere l’efficienza energetica in modi diversi.
In Italia il meccanismo dei Certificati Bianchi ha incrementato la consapevolezza della possibilità di utilizzare strumenti con tecnologie innovative che promuovano l’efficientamento energetico, sostituendo quelle ormai obsolete e dannose per l’ambiente; questo anche grazie agli incentivi previsti per chi attua tali interventi. Tutti possono accedervi, singoli cittadini, enti pubblici e aziende.
Per districarsi nel complesso mondo burocratico e per unire e presentare i progetti per cui poter richiedere gli incentivi ci sono le cosiddette ESCo che fungono anche da tramite per trasformare i Certificati Bianchi - titoli ,che sono stati acquisiti, in moneta per conto di chi ha attuato gli interventi.  In questi casi è importante affidarsi a delle persone con esperienza e professionalità che riescano a consigliare anche l’intervento adatto.

Profumerie online ( anti-crisi) a portata di click

Perché non cercare nelle profumerie online una soluzione alla generale crisi che si sta vivendo nel settore ?
La parola crisi è ufficialmente entrata a far parte del nostro vivere quotidiano. Una volta per dar aria alla bocca si parlava del tempo… giustificato per trattare un argomento giusto per, considerando la difficoltà di cambiare una qualsiasi situazione meteorologica. Ora, invece, si attribuisce tutto alla cosiddetta crisi. La differenza è che spesso è una nostra scelta subire e basta, senza cercare di cambiare alcunché.

Le profumerie online, viste come possibile soluzione allo stallo dei consumi nel settore della cosmesi e della cura del corpo, offrono sempre più risposte alle esigenze di chi acquista. Il futuro è comprare online.

profumerie online Nandida.com

Ovviamente si parla di crisi anche nel campo della profumeria, anche perché il settore che riguarda la cura del corpo è sempre stato creduto come la prima cosa a cui rinunciare in caso di ristrettezza economica – teoria puntualmente smentita dallo stesso settore. In tempi incerti si tende a cercare le uniche certezze proprio nell’affermazione del sé e soprattutto nella cura dell’apparenza. Niente di più importante nell’era del selfie, dei social network sui quali postiamo in continuazione qualsiasi passo facciamo durante la giornata, il tutto ben documentato da un accurato servizio fotografico. Ormai siamo diventati giornalisti della nostra vita. Ben venga se tutto ciò ci aiuta a stare meglio, ma tendiamo a mettere da parte le cose, a mio avviso, importanti. La sostanza è quello che conta, non solo l’apparenza.

Lo stesso discorso vale anche per quanto riguarda il rapporto con la clientela. Prendiamo, ad esempio, un negozio con delle bellissime vetrine e con delle commesse che farebbero invidia a Gisele Bundchen. Tutto qua? La soddisfazione della cliente a che posto viene? Il layout della profumeria non è l’unica cosa che interessa a chi compra. Oggigiorno è importante trovare esattamente il prodotto che si cerca , al miglior prezzo possibile, e tutto questo in pochissimo tempo.
Quello che le grandi profumerie individuano come “valore aggiunto” , cioè attirare e coccolare la clientela, offrendo servizi oltre quelli canonici di vendita, non può andare bene per tutte. Perché no? Difficilmente si trova il tempo per rilassarsi…. il miglioramento del servizio offerto è senza dubbio necessario, ma attenzione, si deve guadagnare in efficienza e competenza.
La risposta a tutte queste richieste la stanno dando le nuove profumerie online . Sono comode, efficienti, rapide e sicure. Non si sono adagiate sul vantaggio di essere raggiungibili da tutti in tutto il mondo a qualsiasi ora del giorno e della notte.

In una profumeria online si può fare shopping nei ritagli di tempo, comodamente sedute sul divano di casa, dall’ufficio nella pausa pranzo oppure in giro per strada. Basta un click. Si ha tutto il tempo per scegliere e confrontare i vari prodotti. I negozi sono tantissimi e offrono varie opzioni anche sui pagamenti. È il negozio che si adegua alla cliente come un vestito cucito addosso. Difficile equiparare la comodità di acquistare online. Le profumerie online che funzionano hanno raggiunto un grado di efficienza enorme e non sono per niente anonime . Infatti anche qui ci sono stati dei miglioramenti sostanziali. L’assistenza alla clientela prima, durante e dopo l’acquisto ha fatto passi da gigante. Qualsiasi difficoltà o richiesta viene prontamente risolta ed esaudita da personale assolutamente competente avvolte anche 24h al giorno. I prodotti sono garantiti e, dettaglio per niente da trascurare, il prezzo può essere veramente quello migliore sul mercato. Niente scetticismo, provare per credere!!

Smalto color rosa, una favola estiva !

“Specchio, specchio delle mie brame, qual’è lo smalto più trendy dell’estate 2014?” – “Fino a smalto color rosa mani questo giorno, fino a quest’ora sarà lo smalto color rosa il trend dell’estate.” …una piccola variante della favola di Biancaneve…
Con l’arrivo delle temperature hot cresce la voglia di sfoggiare unghie al top. Quali saranno dunque i colori trend della bella stagione? Ogni anno si cerca di individuare quelli che faranno tendenza sulle spiagge, nelle discoteche all’aperto per poi immaginarli, in una veste leggermente più sobria e composta, anche quando siamo a lavoro, facciamo la spesa oppure corriamo dietro alle nostre piccole pesti .

Che si prediliga lo smalto color rosa in versione tenue oppure si tenda a preferire i colori forti, in estate si rafforza la voglia di allegria!!

smalto color rosa designCi sono due tendenze “classiche”, quella che predilige unghie colorate, e qui le case moda ci riempiono di proposte tra cui difficile non trovare quella adatta a noi, e quella soft, orientata verso le nuance pastello… in testa a tutti lo smalto color rosa.
Per niente banale, come il ripetersi delle favole per i bambini, che ad ogni racconto si reinventano, anche questo colore si reinventa ogni qualvolta si cerca di abbinarlo. La tavolozza delle tinte ci propone lo smalto color rosa nelle varianti più inimmaginabili per unghie glamour e romantiche, frizzanti e briose  per colorare le calde giornate estive. Quest’anno, insieme all’effetto nude che si ripropone in veste rinnovata ed il french al rovescio, lo smalto color rosa non sarà sicuramente il terzo incomodo, bensì sarà uno dei protagonisti in assoluto.

‘Con il rosa non si sbaglia mai’ non è una frase fatta, ma un dato di fatto. Semplicemente perché ci sono tantissime nuance che cadono nel rosa che può essere tenue, shocking , incarnato, pallido, effetto nude, caldo, luminoso, chiaro, antico, vivo, scuro, pink, candy, baby…….. potremmo continuare fino a domani…. e dunque, come già detto, per niente banale! È un classico che ogni anno si ripresenta in infinite vesti diverse, che si voglia sfoggiare un look tranquillo o renderlo spiritoso ed effervescente con delle applicazioni o disegni.

Insomma, se la regina cattiva non si è ancora attrezzata con uno smalto color rosa , mi sa tanto che Biancaneve avrà vita facile! A voi la parola…quale nuance vi si s’addice di più?

Laura Biagiotti Blu di Roma eau de toilette, il profumo della città eterna.

La fotografa tedesca Esther Haase firma gli scatti della pubblicità dell’ultimo nato in casa Laura Biagiotti Blu di Roma eau de toilette. Le sue immagini ritraggono il romanticismo nelle sue sfumature, scene di vita . I suoi ritratti sono avvolte racconti di altri tempi, di un fare spensierato e leggero , lontano dalla frenesia della nostra vita quotidiana. Il profumo di Laura Biagiotti Blu di Roma ferma il tempo come in una vacanza senza fine.

Laura Biagiotti Blu di Roma eau de toilette si presenta dopo 25 anni dalla nascita di Laura Biagiotti Roma in veste turchese chiaro e brillante per lei e blu zaffiro intenso per lui. 

Roma fa da cornice e musa ispiratrice ai profumi di Laura Biagiotti che con le sue fragranze cerca di cogliere il romanticismo che offre il mito della scenografia di “Vacanze Romane”. A questo punto non posso fare a meno di notare che se non fosse per il mondo della moda e della bellezza pochi saprebbero ricordare l’incanto della nostra capitale.

Perché non sappiamo più apprezzare e conservare il nostro patrimonio culturale? Forse perché è di tutti, e allora si pensa che ci sarà comunque qualcun altro a gestirlo…. ? Scatterebbe il solito cliché che non sappiamo apprezzare ciò che abbiamo. Lo ammetto, anche io spesso mi becco a pensarlo…
Però la realtà è che non abbiamo il tempo di fermarci e guardare, vedere e scoprire ..dovremmo diventare  turisti del nostro paese, questo però non solo durante le vacanze. Difficile, lo so… chissà che le due domeniche all’anno con ingresso gratuito per i musei e siti archeologici in tutta Italia non siano un buon incentivo per risvegliare la curiosità casalinga per il nostro patrimonio artistico e culturale!

Laura Biagiotti Blu di Roma eau de toilette fragranza estiva
E’ proprio ciò che gli scatti della pubblicità di Laura Biagiotti Blu di Roma eau de toilette riescono a fare … fermare il tempo, assaporare l’essenza della città eterna, respirando la leggerezza dell’estate romana. Queste nuove fragranze per lei e per lui si presentano con dei bouquet freschi, intensi  e contemporanei. Potrebbero diventare il profumo della nostra estate, anche se non necessariamente romana ..che ne pensate?

Lavoro part time: vademecum su l’attività che nobilita l’uomo

Il lavoro temporaneo conosciuto come lavoro part time fa riferimento ad una situazione dove il lavoratore lascia il suo impiego e le sue mansioni dopo un determinato intervallo di tempo. Nell’etimologia moderna i lavoratori temporanei sono talvolta chiamati “precari” ed il tema è molto sentito sopratutto in questo periodo di crisi economica che rende la ricerca di un lavoro (anche se part time) molto difficoltosa. Sempre più spesso i lavoratori precari professionisti, dopo un lungo percorso formativo, iniziano a diventare dei veri e propri consulenti ed ad auto-impiegarsi. Le persone assunte tramite lavoro part time possono lavorare quattro ore al giorno o, in rari casi, sei ore anche se tutto dipende al seconda del caso. In qualche occasione i lavoratori precari possono ricevere bonus per il proprio operato anche se nella maggior parte dei casi questi benefits spettano al personale assunto a tempo pieno.

lavoratori part time come vengono impiegati?

Non sempre i lavoratori precari cerano il nuovo impiego attraverso le agenzie di lavoro interinale. Per esempio, un lavoratore precario trova da solo annunci per il proprio lavoro part-time attraverso i migliori siti di annunci di lavoro senza intermediari e senza rivolgersi alle agenzie di lavoro locali. I lavoratori temporanei sono anche usati in lavori che richiedono un ciclo naturale finito  o che richiedono manutenzione frequenti ma discontinue.
Via: www.lavoro.ws – Ricerca annunci di offerte di lavoro

Orecchini donna Brosway, voglia di complimenti!

Stasera ho voglia di complimenti!!! Quale modo migliore di indossare un nuovo paio di orecchini donna Brosway per riceverne?? Direte, cosa centra? Centra, centra fidatevi… se date un’occhiata alle collezioni vedrete che c’è una scelta assai varia di modelli, tutti molto carini e soprattutto ce n’è per tutti i gusti.

Belli, fantasiosi, accattivanti, un paio di orecchini donna Brosway, che siano di stile classico, sbarazzino, elegante sanno farsi apprezzare da ogni donna perché ogni occasione è quella giusta per sfoggiarli e perché c’è un modello per ogni occasione.

Fiori, cuoricini, simbolo dell’infinito, foglie, cerchietti, croci, farfalle, stelline, dadi, gelsomini, ancore, frecce, campanellini, perline…..oggi di cosa avete voglia? Tranquille, non sono gli ingredienti di una nuova dieta last minute per affrontare in extremis la prova costume. Sono invece alcuni dei motivi che adornano i gioielli Brosway delle ultime collezioni di orecchini.orecchini donna brosway farfalle
Non potrete dire che non riuscite a trovarne un paio che fa per voi. La scelta è ampissima ed ogni occasione, dal mattino fino alla sera, trova l’abbinamento perfetto. Ci sono dei modelli molto belli per la donna un po’ più sofisticata che con un paio di orecchini azzeccati sa mettere in risalto la propria femminilità anche davanti ad uno schermo del computer oppure in una riunione di lavoro. I modelli più adatti alla donna essenziale che non ama sentirsi agghindata sono sicuramente quelli più lineari o con forme e motivi semplici, ma comunque di grandissimo effetto.
Gli orecchini donna Brosway sono la maggior parte realizzati in acciaio abbinato a pietre preziose e semi-preziose e sono, come l’intera collezione Brosway gioielli, un ulteriore testimonianza del Made in Italy – per la moda un marchio di garanzia che non si smentisce mai.
Tutto ciò ha anche un lato molto positivo , soprattutto per il nostro portafogli. Infatti gli orecchini di Brosway hanno dei prezzi molto accessibili, anche questi adatti a tutte. Non ci sono scuse!! Un’occhiatina ai vari modelli a disposizione la darei . Su Nandida.com ci sono tanti modelli tutti al disotto degli 80 € . Una modica spesa per un effetto “wow” assicurato. Che ne pensate?

Lampadatissimo è ancora in voga l’uomo dal colorito marroncino

Quanto piace alla donne l’uomo Lampadatissimo?

è ancora alla moda il ragazzo lampadatissimo in una cultura che oggi predilige il benessere della salute e il prendersi cura della propria pelle?

Che il cafone dal colore marroncino vivido oggi sia fuori luogo è un data di fatto, o almeno si sperava nell’estinzione dell’uomo lampadatissimo. Mi ero quasi abitutato a vedere petti “villossi” e con grandi catene-croci auree sulla carnagione scura.

Su Google Immagini sembra invece il contrario: stormi di uomini e vip che (non curanti della salute della propria epidermide) mettono in bella mostra la propria pelle scura.

Noi di poetikus non potevamo non occuparci dei lampadatissimi e stilare la classifica dei top-marroncini della tv:

  1. carlo-conti-marroncino.jpg

    Carlo Conti in “lampadatissimo 2.0″

    Carlo Conti

  2. Daniele De Santis (tifoso romano conosciuto come Gastone)
  3. Il gruppo di Html.it (recentemente comprato da Triboo s.p.a.)
  4. Suarez (che ha dato il morso a Chiellini)
  5. Sonda Cassini (nell’orbita di Saturno da circa 10 anni)

Un bracciale uomo Morellato è per sempre?

Donne, l’acciaio come lo preferite, a forma di pentola o come gioiello al polso del vostro bracciale uomo Morellato acciaio uomo? Per la seconda opzione potreste farvi dare una mano da un bracciale uomo Morellato . Per la prima forse è meglio se chiediamo alle nostre mamme che ancora non usavano il teflon oppure la porcellana per cucinare e non si dovevano preoccupare di graffiarle o che si rompessero alla prima caduta a terra… vabbè il confronto non è proprio dei migliori però se riflettiamo bene sui materiali con cui si fanno i gioielli c’è veramente da rimanere stupite. I tempi cambiano, i materiali mutano. Eh, cambia anche il valore che si attribuisce alle cose. Ricordiamoci che l’acciaio non è argento oppure oro… anche se avvolte i prezzi lo potrebbero far pensare. Ma poi mantiene ciò che promette?

Un bracciale uomo Morellato combina l’acciaio con metalli e pietre pregiate per un look prezioso e al tempo stesso quotidiano. Il raffinato che incontra il metropolitano, una simbiosi di stile ed eleganza.

I gioielli troppo vistosi addosso ad un uomo non sono mai particolarmente piaciuti e , donne, dite la verità, lo guardereste mai un uomo agghindato come un albero di Natale nella piazza del paese la notte della Vigilia? Non credo proprio… infatti la discrezione e sobrietà sono sempre stati sinonimo di eleganza – caratteristiche che distinguono un uomo.

bracciale uomo Morellato da vivere

Sicuramente I bracciali uomo di Morellato  sanno essere molto eleganti e l’associazione di acciaio ed altri materiali come il caucciù oppure pelle e cordoncino di cotone hanno un ché di maschile. È bello vedere un bracciale, si luccicante, ma comunque sobrio al polso di un uomo. Un ornamento che non deve essere legato solamente ad una particolare occasione, ma indossato tutti i giorni. Un bracciale uomo Morellato  è adatto per l’ufficio, per una riunione di lavoro. La scelta del materiale lo rende informale anche in abbinamento con pietre preziose come i diamanti.

L’uomo postmoderno si adorna di gioielli per affermare la sua voglia di mascolinità … contraddizione in termini, lo so, però gli riesce bene con un bracciale uomo Morellato. Voi lo scegliereste per il vostro lui? Per i vostri acquisti vi posso consigliare Nandida.com  che offre una vasta gamma di gioielli Morellato.

 

 

sinonimi e contrari, un nuovo aiuto

Dizionario dei sinonimi e contrari on line

Al via il nuovo e valido strumento per la ricerca di sinonimi e contrari completamente gratuito. Nello sperduto universo dei tool che possono aiutare il nostro lessico e migliorare la nostra retorica si affaccia sul web la versione 2.0 di contrariesinonimi.it. Una nuova interfaccia grafica e nuovo motore di ricerca (ancora più preciso) per lo spider di sinonimi e contrari più affidabile del momento.

Sinonimi e contrari: sito eleggibile come migliore amico dei blog

Finalmente Google avrà un bel lavoro. In principio gli spider del motore di ricerca riuscivano bene a intercettare i furbetti e ad allontanare dalle SERP tutti i blog con contenuti duplicati che prendevano (illegalmente) testi e copiavano di sana pianta. Ora che i Cut&Paste Blogger  riscrivono testi utilizzando il dizionario sinonimi e contrari come farà Big G a smascherare questi contenuti camuffati da testi originali?

logo contrariesinonimi.it

il migliore dizionario dei sinonimi e contrari on line

Il copia ed incolla è stata sempre un’attività che ha sempre fruttato poco, quasi zero. Ne sono fermamente convinti i più autorevoli seo italiani. Sta di fatto che ora per “disambiguare” un testo è veramente facile; un gioco da ragazzi utilizzando sinonimi-contrari come strumento principale e come dizionario per trovare facilmente una parolina sostitutiva o quel sinonimo che proprio non ti viene in mente.

Tra i sinonimi e contrari più ricercati in Italia ci sono le parole elencate di seguito in ordine di richieste:

  1. fare
  2. costruire
  3. qualità
  4. tuttavia
  5. amore
  6. richiesta
  7. attività
  8. gioia
  9. utilizzare
  10. quindi
  11. nonostante
  12. bello

E’ curioso leggere che le persone non riescano a trovare sinonimi del sentimento più ambito dalla notte dei tempi. Altra piccola etimologia inespressa e ricercatissima (fare) può trarre in inganno in quanto è un verbo e non un sostantivo, difficile da trovare contrari del non fare